Amici, fratelli, vendicazzari,

Bentrovati.

Se non conoscete il progetto, un rapido sguardo alla Home e alle sezioni Chi sono i Vendicazzari? e Diventa Vendicazzaro dovrebbero chiarirvi la sua essenza.

Ma queste righe le dedico agli amici che già sanno di cosa stiamo parlando.

Ci siamo. Ieri avete potuto ammirare il nuovo look delle vostre – nostre vignette idiote preferite. Che ve ne pare? Le abbiamo fatte più fumettistiche e personali, tutto sommato in linea con la loro ultima incarnazione via facebook, perché siano il più possibile riconoscibili e non si confondano con le molte altre vignette di analoga costituzione (spesso derivative proprio del nostro progetto) che girano sulla rete. Via il pataccone con il logo, non serve più. Siamo online e chi ci vuole conoscere non dovrà che digitare www.vendicazzariuniti.com nella stringa del suo browser. Lo abbiamo sostituito da un più discreto trafiletto con le indicazioni essenziali, l’indirizzo del sito e i nomi degli autori della vignetta.

Quando iniziammo ormai tre anni fa, a cazzeggiare tra di noi, mai avremmo immaginato di arrivare a questo punto. Le vendicazzate sono diventate un passatempo popolare, hanno generato raduni e serate ‘live’, collaborazioni, spin-off, gadget. Hanno attraversato diversi media sbarcando in radio e poi in tv (nientemeno che in Rai, durante la trasmissione Movie Drugstore). Era necessario fermarsi e dare al tutto un’identità più precisa.

Ripartiamo da questo sito. Speriamo che vi piaccia. Da oggi sarà lo spazio ufficiale per ritrovarsi di tutti i vendicazzari e la fonte originaria delle vignette, che solo secondariamente passeranno su facebook attraverso la pagina ufficiale ‘Vendicazzari UNITI’ e le vostre condivisioni. Si tratta del primo grosso cambiamento concettuale. Non più le vendicazzate di Andrea Guglielmino (che è lo scrivente, nel caso non si fosse capito) ma i Vendicazzari come entità a sé stante, cricca folle e numerosa, pronta a invadere la rete con la loro azione di gruppo. Condividete quanto più possibile, invitate i vostri amici, diffondete il verbo, ogni contributo è apprezzato e fondamentale. Ora più che mai, i protagonisti siete voi.

Continua a leggere

Le regole del gioco restano fondamentalmente le stesse: voi proponete le cazzate, io le realizzo, vi cito, e voi le condividete. Quel che cambia sono le modalità. Nella sezione Diventa vendicazzaro trovate una form da riempire per la proposta delle vignette. Abituatevi ad usarla. Gradualmente, mi piacerebbe che diventasse il modo ufficiale per proporre vendicazzate. In questo modo saremo sicuri che tutte le vostre proposte saranno archiviate, la mia casella di facebook non rischierà l’overload e potremo procedere alla realizzazione con molto più ordine.

Seconda grande novità, assolutamente fondamentale, il motore di ricerca, che vi permetterà con facilità di ritrovare vignette anche realizzate molto tempo prima. Oggi non sembra molto utile, ma tra qualche mese, quando il sito sarà strapieno delle vostre proposte, accenderemo tutti ceri alla nostra sensazionale webmaster (Mademoiselle Is Line) per averla creata così precisa.

Il look del sito sarà dinamico. Testata e sfondo cambieranno regolarmente per adattarsi al tema del momento: gli Oscar, il Festival di Cannes, l’uscita di un grande blockbuster. Spazio alla creatività.

Ma questi sono cambiamenti formali. Quel che maggiormente mi interessava nel resettare il progetto e farlo ripartire era riservare maggior spazio anche a tutti coloro che vi partecipano. Ecco dunque la sezione Vendicazzari DOC, dove raccoglieremo man mano i profili di tutti coloro che si sono distinti per aver apportato contributi significativi al progetto vendicazzaro. Chi contribuisce con vignette di particolare successo, chi ne propone molte, chi le condivide a manetta portandoci nuovi contatti. Chi ci propone a una trasmissione radio o tv. Chi ci sostiene, diventa Vendicazzaro del mese. Gli chiederemo di inviarci una sua foto e due righe di profilo e gli dedicheremo un post apposito, inserendolo poi nella sezione Vendicazzari DOC, a memoria delle sue gesta gloriose.

Se qualcuno di voi sente di aver già contribuito sostanzialmente al progetto in passato, può naturalmente candidarsi (qualcuno lo ha già fatto), facendoci avere appunto il materiale sopraindicato. A breve vi comunicheremo l’indirizzo di casella di posta vendicazzara.

Non solo: attraverso un sistema di tag ora sarà possibile cliccare sul nome di ciascun autore linkando a una finestra dove appariranno tutte le vignette da lui firmate. In questo modo ognuno di voi avrà il suo portfolio vendicazzaro personalizzato.

Per ora, ho eliminato la possibilità di inviare vignette già realizzate. Sorry per quelli di voi che si dilettano con la grafica, ma la mia intenzione è di creare un’identità molto precisa anche da un punto di vista stilistico, per cui è necessario, soprattutto in questa prima fase, che tutto passi sotto il controllo e la mano artistica dello staff vendicazzaro (io). Se le cose andranno come devono, non escludo in futuro di lasciare nuovamente spazio alle ‘fancazzate’, ovvero le cazzate anarchicamente realizzate dai fan, secondo i loro gusti e la loro sensibilità cazzara.

Un’ultima nota sui contenuti. Questo è un autentico reboot, per cui si riparte dall’inizio. I primi post saranno occupati da versioni aggiornate di vendicazzate storiche. Poi, nuove vendicazzate si alterneranno a rifacimenti di quelle classiche, naturalmente dopo attenta valutazione della loro freschezza e tenuta nel tempo. Insomma, dimenticate la diffusione pedestre su facebook e i tag selvaggi. Questi sono i nuovi vendicazzari, agguerriti, fascinosi e pronti a conquistare il mondo.

Presto organizzeremo una presentazione ufficiale in qualche locale della capitale.

Stay tuned. Stay vendicazzar.

Ang

keepcalm

Annunci

Pubblicato il 17 giugno 2014, in Articoli con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: