GIUSEPPE GALLO E PAOLO TASSOTTI VENDICAZZARI DEI MESI DI NOVEMBRE E DICEMBRE!

Pronti per i botti di fine anno? Due vendicazzari di prim’ordine per gli ultimi due mesi di questo scoppiettante 2015. Parliamo di Giuseppe Gallo, l’animatore speciale che ci ha prestato con generosità la sua abilità per realizzare il ‘video crawl’ che ha aperto le Vendicazzar Wars, contribuendo notevolmente a comunicare l’evento in maniera divertita e simpaticamente citazionista. Il che gli vale la nomina per il mese di novembre, con l’invito a seguire il suo lavoro sul suo canale Youtube (https://www.youtube.com/channel/UCxATJNEeZONw3aN2CnD6e9g) .

Il mese di dicembre, invece, è stato dominato dalla vendicazzata Darthonico, suggerita ai tempi della Prima Repubblica da Paolo Tassotti,  oggi riproposta e condivisa da media importanti (tra cui la pagina facebook di Repubblica XL, che naturalmente ringraziamo) e che segna attualmente il record di condivisioni e apprezzamenti (siamo a quota 560).

Per cui (fanfara di John Williams) siamo lieti di annunciare che …

 

Giuseppe Gallo Vendicazzaro del mese

E che…

Paolo Tassotti Vendicazzaro del mese

Qualche nota biografica su questi due illustri cazzarissimi individui.

Giuseppe Gallo è nato e cresciuto tra i pescatori di Posillipo (Napoli), dopo avere passato 14 anni senza prendere nemmeno un’anguilla, si rende conto che dai pescatori ha appreso solo l’affascinante arte di raccontare storie. Attraccato al molo, scende dalla barca a remi e incomincia a raccontare le sue, di storie, attraverso video, cartoni animati, macchina da scrivere ed un’armonica. Alcune di queste storie fanno schifo, altre un po’ meno. Ma la vita è così.

Paolo Tassotti nasce il 4 marzo 1978, e questo lo scagiona quantomeno dai fattacci di Piazza Fontana. Rompe i coglioni alla gente andando a vantarsi che è nato lo stesso giorno di Lucio Dalla, anche se a nessuno gliene importa un fico secco. Millanta una lontana parentela con l’omonimo ex terzino del Milan solo per far incazzare gli amici interisti. Vendicazzaro ante litteram, partorisce il suo alter-ego radiofonico “Yeri Cagarin” (nel corso della trasmissione Sputnik in onda su Radiosapienza) in omaggio alla fallimentare corsa allo spazio bolscevica. Dopo una discreta parabola nel prog-rock si sputtana la reputazione al concertone del Circo Massimo del 2007 tirando un capitello in testa a Phil Collins reo di aver steccato una rullata. Ha suonato la chitarra in vari gruppi prog-rock della Capitale ed è autore del frizzante e ormai rarissimo romanzo distopico ‘Circo Barnard!’ (edito da Aletti).

Vi lasciamo con il crawl di Gallo, nel caso ve lo siate perso. Che la Farsa sia con voi!

Annunci

Pubblicato il 30 dicembre 2015, in Animazione, Articoli, Attualità, Letteratura, Musica, Storia, Vendicazzari del mese con tag , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: